Torno piena

Il passato che amo che si intreccia col presente.
Basta un gesto che mi riporti a me, piccola e bassa davanti a quell’uomo alto che ho amato tanto.

Mi tengo quel momento, solo momentaneamente. Poi voglio farti sapere di quanto sia stato bello. Inaspettato.

Ehi. Ciao.

Questa è l’occasione per parlarti.
Ma me ne devo andare.
Hai fatto qualcosa per me. Non riesce a tutti.
Mi sembra di vivere un momento astratto, enigmatico ma che mi lascia tra le mani qualcosa di vero. Si intona con la mia pelle, mi sta bene, ci sto dentro a pennello.

Qual è il luogo dove sto bene?
Qui.
Sì, qui sto bene.
Qui sono a mio agio.
Qui c’è qualcuno che mi fa sentire preziosa. E bella, tanto bella.

Ti ho lasciato qualcosa?
Qualcosa da ricordare come una vecchia foto appartenuta a una famiglia sconosciuta. Ma esistita davvero. Un frame di un momento da ricordare, di qualcuno che, probabilmente, non c’è più.

Una foto gettata di un periodo felice.

L’ho raccolta sai… e la regalo a te.

Non getto momenti.

Torno piena, anche stavolta.