Tornata

Stamattina ero a Sant Pancras a prendere i biglietti per il treno per Gatwick. Dopo qualche ora al Carrefour sotto casa a comprare le arance… Sono un po’ triste. Certo, sono felice e sono stata benissimo, come sempre quando sono a Londra. Avrei voluto starci di più…. occorre accontentarsi. Quando sono là sono proprio nel mio ambiente, mi sento a casa. Vado in giro sapendo dove andare e che cosa fare. Conosco i locali e i negozi, come qui, a Milano. Ho un po’ patito il freddo, ieri grandinava col sole, sembrava quasi che cadessero gocce di ghiaccio dal cielo. È una città magica.

Aria di neve

Grande freddo. Aria di neve. Emozionante aspettarla, la punta del naso è completamente paralizzata dal freddo. Respiro aria gelida, immersa nel mondo delle favole. Oggi ho fatto le cose in modo accurato e mi sono vestita pesante. Ho tirato fuori il giubbino con la piuma e ho messo due paia di calze. Forse arriva la neve, così hanno detto i giornali. Niente neve. Solo l’aria è come quella che si prepara a lanciare i fiocchi. Atmosfera di magia. Aspetterò alla finestra il grande evento. Farò finta di nulla, lancerò uno sguardo ogni tanto. Questo tempo mi ricorda la pubblicità di Natale della Coca Cola di tantissimi anni fa. Faceva tipo Vorrei cantare insieme a voi in magica armonia…

Esseri magici

I bambini hanno un potere immenso. Riuniscono le famiglie e fanno uscire dal torpore. Non lo sanno nemmeno, non sono consapevoli del favore che fanno al mondo intero. Hanno davvero un potere magico. I bambini ti fanno apprezzare la vita, possono smuovere sentimenti nascosti da decenni. Sono creature magiche. Inconsapevolmente.
Vai a un battesimo, ti metti un vestitino e dei tacchi, un filo di trucco e ti senti bellissima. Come da tanto non ti vedevi. Potrebbe sembrare una cosa superficiale, ma vedersi bellissimi è una sensazione meravigliosa. Ecco, ape ne aveva bisogno. Aveva bisogno di sentirsi scossa ed emozionata a tenere un fagottino in braccio, aveva bisogno di sentirsi ancora meravigliosamente bene con se stessa. Ape stasera si sente felice. Tutto merito di un esserino che ancora non parla. Un esserino che ha più potere di una persona fatta e finita.