PER UN BELL’ABITO OLGA PERSE LE PENNE.

Lo so. Ho latitato un po’ in questo periodo. Ma… C’è un motivo.

Ho scritto un libro.

Non vedo l’ora di averlo tra le mani.

Non vedo l’ora sia realtà vera e propria. E non vedo l’ora di condividerlo qui, con voi.

Ho una prefazione meravigliosa.

E mi sono tanto affezionata a questo ultimo prodotto.

Ecco. Ve lo volevo dire.

Stay tuned….

E se girassi dalle mie parti? Lo stralcio

…”Mi sentii riempire, prima di felicità e, subito dopo, di una tristezza incredibile. Iniziai a piangere disperato come un bambino, come era successo a lei quella sera nella quale tutto ebbe inizio. Ci sono sensazioni che non si riescono a spiegare e la perdita degli affetti è una di quelle. Il vuoto non si colma con nulla, nemmeno lo stare accanto alle altre persone può aiutare: è un dolore tremendo che si espande dentro.”…

Scrivo. E se girassi dalle mie parti?

Mi piace scrivere. Butto giù idee e pensieri di continuo. Tengo al fatto che almeno gli amici e i conoscenti leggano i miei libri. Oggi ho ricevuto un complimento bellissimo sul mio libro. Mi sono emozionata e sono stata felice. Mi sembra di avere uno scopo quando scrivo. Mi sembra sia l’unica cosa che mi riesca bene e, forse, perché lo faccio con passione. Spero e credo che si percepisca nei miei scritti. Grazie a tutti voi che mi leggete. Davvero.