C’è un posto sicuro per la mente mentre aspetto che il corpo si riprenda.
Un posto pieno di bellezza e di gioia e di esplosioni di divertimento.
Mi sento una luce che rimane accesa anche di notte per non avere paura.
E non ho paura, non mi faccio vincere.

Ho avuto una giornata da riempire di piccole gioie. E l’ho fatto.

Ci ha provato a scoppiare questo piccolo cuore… raso come un bicchiere di birra appena spillata.

Un registro di classe che afferma ci sia qualche assente.

Un nome detto per esteso e nessuna mano  che si alza all’appello.

Qualcuno che torna da lontano e sembra ci sia sempre stato. Un abbraccio familiare mi accoglie dentro di sé anche in periodo pandemico.
Posso? Ovvio. Un gesto del quale ho sempre più bisogno ed è arrivato a sorpresa ,ma senza sorprendermi.

Dai, raccontami di te.

42 pensieri su “Dai, raccontami di te

  1. Dai, ma veramente? Sei troppo bella Ale. Oh guarda che se ti prendo in parola ti faccio due pagine di commento! 🙂 Comunque anche a me farebbe piacere abbracciarti sai? Gli abbracci hanno l’odore di un qualcosa di bellissimo e anche se ci conosciamo poco sento che con te mi potrei fidare. Guardarsi negli occhi comunque è come raccontare un pò di se stessi e quindi…poi viene il sapersi ascoltare e il piacere di condividere.
    Ma quelle della foto sono camelie e bouganville? Una foto bellissima!
    Ciao Ape bella, alla prossima ❤

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...