Mi piace scrivere.
Mi piace comunicare con me stessa e con voi.
Mi piace ricordare e mettere nero su bianco.
Dico la mia rispetto a cose che ho vissuto, prima, sulla mia pelle.
Che cosa conta?
Conta non perdersi.
Conta tenersi sotto controllo.
Conta andare avanti come trattori nonostante tutto.

Entrare nel labirinto e trovare la via per uscire e notare che tutto  è al proprio posto.

Muoversi in gran fretta in mezzo a moltitudini di colori e  di case e  di vie. Muoversi. Camminando o correndo.

Chiedere aiuto se si ha bisogno.
Chiedere a qualcuno di fermarsi anche solo per un attimo.
Chiedere è fondamentale… non possiamo pretendere che gli altri  possano entrare nel nostro cervello.  Eccolo il labirinto… ce lo abbiamo dentro e tanto vicino.


Rifugiarsi in un luogo vuoto per tenere a bada i nostri sussulti.

35 pensieri su “Non perdersi

  1. Beh, non si può trovare qualcosa che non si sa di cercare, perciò sono certo che anche tu, prima di ritrovarti, ti sia persa almeno una volta. Io di sicuro… e non sono certo che non ricapiterà più, anzi!
    E sulla tua celeberrima velocità: sì, ci sta talvolta, ma a volte c’è da arrampiacarsi centimetro dopo centimetro, non perché si faccia fatica (non solo), ma perché così ci si gode di più il viaggio e il panorama.

    Io i sussulti non li tengo a bada: cerco di riconoscerli e comprendere le loro “ragioni”… e così cerchiamo di convivere senza farci troppo male! 😉

    Piace a 1 persona

  2. gran belle riflessioni, scrivere è anche un atto di coraggio, parlare di sè per essere meno fragili, perchè condividere aiuta a esser compresi e se c’è bisogno aiutati (oltre ad aiutare)
    buon sabato Ape ❤

    Piace a 1 persona

  3. Un bellissimo post che fa riflettere molto. Hai pienamente ragione: se si ha bisogno di aiuto bisogna chiedere, solo che a volte ci vergogniamo o ci facciamo mille pare e questo aiuto di cui abbiamo bisogno non l’ho chiediamo. Mai vergognarsi perché magari la persona che ci aiuta potrebbe a sua volta aver bisogno d’aiuto e noi dovremmo essere più che felici di ricambiare il favore. 🙂

    Piace a 1 persona

  4. Chiedere quando si ha bisogno dovrebbe essere naturale, e invece è difficilissimo. Pudore, paura del rifiuto, di essere invadenti, orgoglio… eppure chiedendo si aprono un mare di porte, anche dentro i cuori di quelli a cui ci si rivolge, che a volte vorrebbero aiutare ma non sanno come fare. A volte le porte vengono sbattute in faccia, ma pazienza, chiusa una porta si apre un portone…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...