Un mondo nuovo con nuovi colori. Anche le sfumature possono essere interpretate come tinte diverse.


Tolgo gli occhiali in un lampo. I fari delle auto diventano palle giganti di fuoco. Gioco. Provo a schivarle. Anzi no. Ci vado contro. Entrare in una luce e chiudere gli occhi.


Li riapro e rimetto gli occhiali. Tutto al proprio posto. Tutto nitido e pulito.
Era più divertente il mondo nuovo.

Ritolgo gli occhiali. Gioco di nuovo. Guardo lassù… le stelle sono grandi quanto le ruote delle auto. I lampioni sono come palloncini colorati. Ma non volano via.

Questo corpo non si arrende mai. Si rimette sempre in piedi.

E sai… non ti permetto di abbandonare così…
Rimettiti in piedi anche tu. Almeno provaci. Prova a togliere gli occhiali.

33 pensieri su “Per Sabri.

  1. Un abbraccio a te e a Sabri! Giocare un po’ con quello che la vita ci mette a disposizione per trovare ancora un piccolo motivo per sorridere… tu sei maestra, in queso Ale! Tornando alla vista, quando da giovane mi fu diagnosticata una lieve miopia, naturalmente adottai gli occhiali, restando delusa però dalla “crudele” definizione dei contorni delle cose. Piano piano, vincendo la resistenza dei miei familiari, eliminai gli occhiali, ritornando al delizioso “impressionismo” che oramai faceva parte della mia vita.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...