Lasciare qualcosa di sé in qualcuno. Il sorriso, i capelli o gli occhi. I propri occhi. Lo stesso taglio. La stessa forma. Regalare qualcosa di sé al prossimo mondo, a quelli che verranno poi.
Lasciare un sorriso che rimbombi nelle teste degli altri. Per tanto tempo. C’è chi può lasciare solo questo. E forse non è cosa da poco. Lasciare qualcosa nell’aria. Lasciare un ricordo bello. Lasciare un dono prezioso a qualcuno, lasciare la cosa che si ama di più alla persona giusta, a chi sai che apprezzerà.
Andarsene via, ben coscienti. Andarsene via delicatamente.

Fare in modo che i figli possano essere sereni. Preparare un bambino affinché sia forte.
Prendersi cura dei piccoli degli altri. Fare il tifo per loro come fossero anche un po’ nostri.
Stare dalla parte di un bambino, sempre. Regalargli un sorriso anche da lontano, anche di nascosto.
Stimare chi si preoccupa del figlio di qualcun altro. E tiene alla sua crescita. Ed è felice per lui.
Stimare chi mantiene sereno un bambino.

Andare via, sapendo di lasciare qui quel bambino e sapere di non voler portarlo dietro. Ma sapere che rimane qualcuno che se ne prenderà cura.

33 pensieri su “Per chi se ne va. E per chi resta.

      1. Grazie, e stavolta parlo in prima prima persona. Grazie per tutto quello che mi dai, per quello che mi hai dato in tutti questi anni di lettura del tuo piccolo e meraviglioso mondo, grazie per esserci, sempre, grazie per il sostegno e il supporto. Grazie.
        E continua, continua sulla strada che hai voluto esplorare. Perché abbiamo bisogno, no, anzi, ho bisogno di continuare a vivere di questa magia. Più di sempre…

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...