Il momento nel quale non lo puoi condividere il tuo dolore. No. Gradualmente arrivano notizie anche alla tua porta. Sì. Arrivano anche alla tua. Eppure la porta l’avevi chiusa bene, a doppia mandata. Nulla. Quelle notizie son riuscite a pervenire anche qui. Che cosa provi Ale? Non lo so. Provi? Non lo so. Non riesco a sentire. Mi sembra impossibile che… come e che cosa dovrei mai poter sentire? Incredulità che aleggia come la nebbia sopra al lago… ma non quella d’inverno… no. Quella di autunno. Allora sei qui seduto e guardi davanti. Accendi la televisione così fai finta di guardare. Così nessuno lo vede il tuo sguardo sperduto. Guardare avanti, per metabolizzare eventi. Perdersi in silenzio davanti ad uno schermo per pensare. Pensare di nascosto, da soli e silenziosamente. In modo composto. Come mi è stato insegnato, come ho imparato dagli eventi passati. Guardi dietro, fuori dalla finestra scostando la tenda di lino. Le luci delle case delle altre famiglie… quante … e sono tante… mai viste così tante luci qui di fronte… quante famiglie… il senso di nucleo, il senso della vita forse sta proprio dietro quelle finestre. Ma io ora non so bene. E guardo avanti.

54 pensieri su “Avanti

  1. Avanti, parola difficile che porta in sé forse il senso di intere esistenze.
    Avanti, quando tutto intorno a te crolla pezzo dopo pezzo, avanti quando la fatica vuole vincerti a tutti i costi ma tu resisti, avanti quando i mondi si scontrano e collidono e tu resti lì in silenziosa ammirazione, avanti quando il tuo traguardo è davanti a te e lo vedi così vicino che lo puoi quasi toccare. Avanti, perché non abbiamo nessuna altra direzione possibile anche quando questo ci strazia.
    Avanti, una forma di amore verso sé stessi e verso gli altri.
    E chi meglio di te, Alessandra, ci ha indicato sempre la via verso l’avanti? Tu sei un esempio di avanti, per molti.
    Vicino al tuo dolore.

    Piace a 3 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...