Il venti novembre è alle porte. Domani devo entrare nel tubo per un paio d’ore. Lo so, è un esame che ho già fatto più e più volte. Ma non sono felice. Odio quell’esame. Odio starmene da sola in un posto claustrofobico per così tanto tempo. Questa malattia mi ha rotto con tutti i suoi esami che mettono la mia serenità allo sbando e a repentaglio. E dopo questo supplizio arriva il momento dell’attesa… giorni ad aspettare il verdetto. Che cosa accadrà? Avrò nuove lesioni? Arriverà il momento di cambiare nuovamente farmaco? Oggi voglio stare tranquilla e cercare di stare bene senza pensare a domani. Ma sto prendendo le pastiglie per l’allergia al liquido di contrasto con scadenza di sei ore… me ne devo ricordare per forza. No, non sono felice per niente.

60 pensieri su “Altro appuntamento col tubo

  1. Torno dopo tanto e trovo la mia Ale così? Dai su, non è da te!!! So che entrerai nel tubo e penserai solamente a cose belle. Io ho fatto la risonanza un mesetto fa, circa un’ora di rumori che perforano anche i tappi per le orecchie e di luci allucinogene, ma alla fine mi ci sono addormentata dentro, pensando alle cose che avrei dovuto fare dopo, ai libri che sto scrivendo, ai dolcetti che la mia dolce metà mi avrebbe portato….E sicuramente vedrai che andrà tutto bene!!!

    Piace a 1 persona

  2. 😦
    e, questa volta è dura commentare… tu sei una super ragazza e sicuramente troverai la forza per affrontare e superare tutto, ancora una volta, come ogni volta.
    Però una cosa positiva posso dirtela: ANDRA’ TUTTO BENISSIMO, MEGLIO DI QUANTO IMMAGINI :))
    Forza! Un bacio e non dimenticarti il farmaco…!!!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...