…”Mi sentii riempire, prima di felicità e, subito dopo, di una tristezza incredibile. Iniziai a piangere disperato come un bambino, come era successo a lei quella sera nella quale tutto ebbe inizio. Ci sono sensazioni che non si riescono a spiegare e la perdita degli affetti è una di quelle. Il vuoto non si colma con nulla, nemmeno lo stare accanto alle altre persone può aiutare: è un dolore tremendo che si espande dentro.”…

7 pensieri su “E se girassi dalle mie parti? Lo stralcio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...