Le giornate al tavolo a leggere il giornale. Le ricordo bene. Un’azione che mi porto dietro da quando ero piccola e che faccio ancora. Ho solo meno tempo di leggermelo tutto, dalla fine al principio. Sì, non so perché, ho sempre letto giornali, riviste e volantini dall’ultima pagina alla prima. Il nonno lo diceva Leggi come vuoi e ciò che vuoi ma leggi. Leggo. Di tutto. Una mania. Se non ho libri con me, leggo qualcos’altro, che trovo in giro. Si trovano tantissime cose da leggere, abbandonate sui sedili dei mezzi pubblici. Un po’ come quando cammini e trovi un guanto o una scarpa… che poi…il guanto singolo lo posso anche capire…ma una scarpa? Mah.

Quindi leggo. Divoro carta su carta. Per ora che ho ripreso abbastanza a vedere va anche bene… ma quando il mio occhio viene colpito … ecco …lì inizia la tragedia. Fare fatica eppure sforzarsi ma poi lasciare stare perché è davvero complicato.

34 pensieri su “Leggere

  1. Riuscire ad insegnare sane abitudini ai bambini non è cosa facile e tuo nonno è stato in gamba in questo; perché, si sa, se quell’abitudine è tua sin dall’infanzia è molto più difficile strappartela: diventa un rituale necessario al tuo benessere.

    Piace a 1 persona

  2. Tesoro, non voglio dir nulla perché se lo dicessero a me reagirei male, non so come potrei sopportare questa situazione. Ti stringo forte.
    E’ vero, sui mezzi si trovano “cose” – e a volte se ne lasciano anche: per pochissimo, ma avevo provato anni fa a fare bookcrossing… troppe regole, però, io semplicemente liberavo libri o cd con un’etichetta che lo spiegasse, ma mi fermavo lì.
    La cosa del leggere un giornale dalla fine all’inizio mi fa sorridere: con nessun altra rivista mi vien di farlo, ma da un po’ Internazionale riesco a leggerla solo così! Dalle vignette all’editoriale, forse anche perché in fondo c’è più leggerezza e poi, man mano che si risale, le cose si fanno serie 😉
    Bacino sull’occhio “sifolo”.

    Piace a 2 people

  3. Anche io leggo il giornale fin da quando ero piccola… Mio padre comprava tutti i giorni il quotidiano, quindi per me era un’abitudine consolidata. Ricordo ancora la prof di italiano delle medie che rimase sconvolta quando le dissi che leggevo ogni giorno la cronaca locale…!

    Piace a 2 people

  4. Leggere è fondamentale, amplia la mente…anche il volantino.
    Per l’occhio…ecco li non possiamo decidere (post precedente), ma possiamo accettarlo e coccolarlo…chissà se ci favorisce 🙂
    (io ho un buco nella retina, uff…sabato 26 responso finale: operare o no)

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...