…È come quando viene lasciato aperto il cancello d’entrata. Entro e visito tutto, in solitudine. Lo vedo per terra il mio profilo: sono omaggiata dal sole. Continuo. Ho ricordi, riscopro cose che non ricordavo di avere fatto. Mi vengono in mente scene vissute, ma trasformate dal tempo, in immagini diverse. Così, mi ritrovo ad incrociare i dati del mio passato. Mi fermo: questa, un tempo, era la mia zona sicura, il mio posto. Questi ricordi che sovvengono sono puri oppure sono stati intossicati nel tempo? Vedo un uomo lontano. Mi ha insegnato cose, tenendo le braccia incrociate dietro la schiena. Un uomo che parlava direttamente a me, come fossi una persona e non una bambina.Mi vengono restituite cose che ho fatto. Rivedere la mia casa… mi riprendo tutto ciò che ho lasciato qui. I ricordi e il come sono oggi sono le uniche cose che mi rimangono di quel passato. Null’altro. Tornare qui è un gran regalo che mi sono fatta. C’è gente che non conosco ma io sono nel posto giusto.

23 pensieri su “Essere nel posto giusto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...