Ieri ho passato una bella giornata. Mentre stavamo per tornare a casa, mi ha colto una stanchezza indicibile. Non vedevo l’ora di andarmi a sedere. Dopo un paio d’ore stavo già benissimo, non bene, benissimo. Oggi la stessa cosa. Stavo benissimo stamattina, ho fatto molte cose. Ora che devo andare al lavoro…di nuovo quella stanchezza. Dieci minuti per mettere una maglietta… le braccia erano come se avessi fatto sollevamento pesi. Che fare? A lavoro vado. Sia mai che mi riprenda magicamente come ieri. ‘Sta malattia è così: ingestibile come me. Siamo diventate caratterialmente uguali, come il padrone col suo cane.

35 pensieri su “Come il padrone col suo cane

  1. …beh da noi si dice “chi si somiglia si piglia”….
    beh vale ovviamente per un’altra cosa…. ma ridiamoci sopra,

    non sei tipo da starci troppo a pensare, non saresti la donna che sei, non avresti fatto quello che hai fatto e non staresti camminando a testa alta alla faccia di tutto il resto.

    sei forte?… forse o forse no…. ma forza e debolezza son entrambe meraviglie che vanno vissute, sempre.

    ti abbraccio forte

    m

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...