Sto facendo incetta di vitamina D, altro che il Dibase che, per giunta, ha una consistenza odiosa e oliosa che faccio fatica a sopportare. Mi copro di crema solare, protezione totale. Faccio così tanti strati che arrivo in spiaggia completamente bianca, mi si vede subito. Vestiti bianchi e cappellone. Uno potrebbe pensare Ma che cosa ci va a fare al mare quella? Eh… esatto. Me lo chiedo anche io… io che amo le città… ma qui si sta davvero bene. Mare, sabbia, scogli, pace, rumore delle onde, buon cibo e in sottofondo solo le cicale. Un paradiso. Un’oasi. A pochi passi da qui c’è un lago che va dal rosa al fucsia… per questo siamo venuti : pare che questo lago abbia anche delle proprietà benefiche per le malattie autoimmuni… mah… sarà… domani andremo a vedere… tornerò in città come un fringuello color biscottino…. beh un pavesino, più che altro.

30 pensieri su “Il pavesino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...