Adattarsi alle condizioni precarie della vita. Sfruttare i momenti di intervallo e mescolarsi agli altri, come se ci si trovasse in mezzo a mille sfumature. Trovare un posto dove poter costruire il nido e renderlo il rifugio ideale. Siamo pronti a nuovi incontri? Sì. Siamo anche pronti ad adattarci con rapidità, per questo non percepiamo barriere invalicabili. Tornare nel nido. Fare i conti con le attese, le speranze e le solitudini. La fatica e la tenacia… sono parte del nostro essere. Riprendo la corsa, non ho voglia di farmi fermare da nessuno. È la direzione giusta? Sì, sento il rumore : l’acqua è vicina.

Annunci

13 pensieri su “L’acqua è vicina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...