Giornata pazzesca iniziata alle sei e zero uno, nottata infame con sudate notturne e rottura degli occhiali. Me ne vado a letto, una giornata di lavoro senza soste, nemmeno per andare al bagno. Ora questo letto me lo merito proprio. Metto tutto vicino, tachipirine per il trigemino, moment, quattro magliette pulite e un asciugamano. Gli occhiali? Mmm… no quelli mancano all’appello ma è solo un dettaglio. Sento le ossa che si srotolano piano, ho un ginocchio nero causa botta contro una sedia. Ho tutto che trema. È stata però una bella giornata, tutto sommato. La trilogia è finita e sto già spacciando il libro in giro, ho il pensiero del nuovo progetto che mi fa stare in fibrillazione. Ho contattato un editore di Milano. Gli ho spiegato del mio progetto, al quale sto lavorando da un po’, e sembra entusiasta anche lui. Ho un libretto semiserio, al limite del demenziale, che parla della vita quotidiana di un malato come me. È un libro al quale tengo parecchio e al quale mi sento di dovere molto. Vorrei fosse una cosa buona e che possa essere d’aiuto. A volte, credo, sia meglio farsi una bella risata e prendersi in giro. Stai male? Va bene, si può stare male… ma chi ci impedisce di riderci su ogni tanto? Ridere o non ridere non fa cambiare le situazioni quindi tanto meglio farlo. La risata aggrega e aiuta. La risata è meravigliosa, soprattutto quella per una stupidata e che, a volte, può portare alle lacrime. Amo ridere. Le mie rughe attorno alla bocca lo sanno bene… sorrido sempre così non si vedono. Sono felice? Sì, lo sono.

Annunci

44 pensieri su “Ape cieca ma felice

  1. Urco! sì sì….. le rughe dappertutto fin da piccola…nel senso, linee d’espressione da piccola e rughe da grande. Proprio per questa espressività incontenibile.
    Intorno alla bocca, agli occhi.
    E chi ci ferma a noi?💋💋💋💋💋💋💋⭐🙏

    Piace a 1 persona

  2. prendersi in giro con intelligenza e generosità è sinonimo di grande maturità, sei una persona splendida in tutto, fuori e dentro, sprigioni tutta la simpatia che si vorrebbe avere costantemente intorno a se…insomma, sei meravigliosa. Per fortuna che Ape c’è, altrimenti sarebbe da inventare ❤

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...