Ti sento ridere, mentre preparo il caffè. Canto. Canzoni note con parole mie, inventate al momento. Ti sento ridere. Vorrei aspettarti dandoti una notizia bellissima; non ne ho. Ma quando ti sento ridere è meraviglioso. Mi viene in mente solo questo aggettivo. Buongiorno. Buongiorno Ale. E ti vedo e sei contento. I tuoi occhi sono ancora mezzi chiusi ma tu sei contento. Buongiorno. Per tutto il giorno, ti dico. Continuo a cantare, tu continui a ridere. Mi cade sempre tutto. Io dico Ops e tu sorridi. Ti vedo da lontano mentre mi guardi, chissà che cosa starai pensando. Ridi. Sarà una giornata bellissima. Questa è la perfezione. Un momento da fermo immagine, perché lo sappiamo bene che la nostra vita non sta andando molto come la volevamo, ma va bene anche così.

Annunci

26 pensieri su “Ti sento ridere

  1. E’ bellissimo sentir cantare quando si sta ancora sotto le coperte indecisi se alzarsi o no. Anzi, si può decidere in base alla canzone: vale la pena? o è meglio rimanere a letto? le tiro un cuscino o vado a comprare le briosces? dipende tutto dalla canzone. Anche dall’intonazione, pensandoci bene.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...