Lei. Ok, può essere anche un lui. Dichiara il suo amore, esterna ciò che ha dentro. Si può andare dalla commedia al dramma oppure fino alla tragedia, tipo quella shakespeariana. Trovo sia bello far sapere e tirare fuori. Trovo sia quasi un miracolo, potrebbe fare bene. Lei. Ok, o lui. Sempre lei. Ok anche lui potrebbe essere. Soffre. Si è sentita/o derisa/o e presa/o in giro in quel suo scoperchiare i sentimenti. Chi prende in giro è quello forte sicuramente. Forte perché si trova in condizione di superiorità. Quello che può anche ribaltare tutto. Quando sei forte non hai bisogno di nulla e di nessuno. Quando sei forte ti puoi allontanare da tutto e fregartene delle promesse date, delle parole, dei sentimenti. Quando sei forte puoi allontanare le persone, non ne hai bisogno. E se poi ti rendessi conto che, alla fine, non è che hai solo allontanato ma sei proprio rimasto solo/a del tutto? Solo. Ok, anche sola. Solitudine. Non si augura a nessuno. Avere a cuore qualcuno e poi non c’è più. Capita. Le persone muoiono fisicamente oppure sono forti e se ne vanno perché non hanno bisogno. Se ne vanno sole. Forti ma sole. Ma la vita deve per forza diventare una gara a punti? Quando si provano sentimenti per forza bisogna arrivare al punto di farsi del male per dimostrare che c’è uno che è più avanti? Non l’ho mai capito. In tutti campi, non solo nell’amore.

Annunci

26 pensieri su “Lei/lui

  1. secondo me non esistono persone veramente forti, tutti hanno un lato debole, però ci sono i superbi, quelli che piuttosto che piegarsi ad umanità se ne vanno, i lunatici che ci sono a fasi alterne , specie quando fa loro comodo. Giustissima la tua domanda ” la vita deve per forza diventare una gara a punti? “… da quanto si vede in giro si, in ogni campo si assiste a un rivaleggiare continuo quanto stupido, ma per fortuna esistono ancora eccezioni

    Piace a 1 persona

  2. Le persona possono andare via non necessariamente perchè sono forti e hanno bisogno di dimostrare qualcosa ad altri, ma solo perchè quel posto, quel lavoro, quell’amore non rappresenta più quello che vogliono per se stessi dalla vita: hanno bisogno di altro e si mettono in gioco per trovarlo.

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...