Amo il divertimento. Da quando ero piccola. Da quando mi sono ammalata mi è venuta una voglia di vivere incredibile. Cerco di vivere ogni momento in modo pieno. Sono cresciuta in una famiglia da regime di caserma tedesca. Ale prima devi studiare, Ale lo studio è importante, è il tuo dovere e lo devi fare bene, devi tornare entro quest’ora, non tardare, non ti drogare, non fare stupidaggini, abbi il sale in zucca e sii educata. E così via. Ho studiato, mi sono applicata e l’ho fatto alla grande. Mi son comportata bene, mai toccato droga, rientrata tardi poche volte. Ho rispettato tutto. Ma i momenti di divertimento me li son sempre goduti. Mi piace ballare, ho un ritmo tutto mio. Sono scordinata, ballo saltando e agitando le mani in aria, senza un ritmo. A caso. Lo dico, fate pure finta di non conoscermi, non mi offendo. Quando ballavo a casa da piccola mio fratello rideva come un pazzo, diceva assomigliassi a un clown…. sicuro che in giro non potessi ballare così. Ballo così. Ieri sera ,dopo tanto, sono andata a ballare con delle colleghe. Mi sono divertita tantissimo. Ad un certo punto mi volto e vedo, nel buio, otto occhi che guardano allibiti. Quattro persone che non potevano credere ai loro occhi, ma poi si sono abituate. Tornata alle quattro e già in piedi per andare a lavoro. La bronchite e la costola son peggiorate… ieri nemmeno le sentivo più però . Ero felice perché mi sentivo in forma. Devo divertirmi il più possibile, questa malattia si prenderà sempre più di me… a me ha regalato, per ora, solo una voglia smodata di vivere.

82 pensieri su “A ballare

  1. Ciao Aleeeee! Va bene, benissimo…senza esagerare però. Il lato positivo della medaglia c’è sempre sempre : la malattia porta qualcosa di buono (alle persone come te che guardano le cose nel modo in cui le guardi tu….nel senso che.non tutti colgono questa opportunità). Un baciooooooo💋☀☀☀☀☀☀

    Piace a 2 people

  2. ❤ anche per me il ballo è tutto. Non vado da mesi, ma effettivamente la passione x il ballo è aumentata a dismisura da quando mi è stata diagnosticata. 11anni di balli sfrenati che mi mancano.. lo ammetto..ma ringrazio, perché ora so anche quando è meglio che il ballo sia nella testa.
    Continua a ballare, continua a sorprendere, continuiamo a vivere. Noi ne conosciamo davvero l’essenza

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...